Categoria: Mafia e politica

’Ndrangheta la difesa di politici e nomi eccellenti 0

’Ndrangheta la difesa di politici e nomi eccellenti

«Sarebbe intellettualmente disonesto dire che non esiste la ’ndrangheta. Ma, in questo processo,mi dispiace per la Procura, le indagini fanno acqua. Ci sono un mare di intercettazioni, ma mancano prove concrete». Ecco la sintesi dell’avvocato Luca Cianferoni al processo Minotauro. Il legale fiorentino, noto per difendere il capo mafia Totò Riina, tutela Natale Romeo, 68 anni, considerato dagli investigatori, il capo della locale di San Giusto Canavese....

La difesa del segretario Battaglia “Non sapevo di incontrare mafiosi” 0

La difesa del segretario Battaglia “Non sapevo di incontrare mafiosi”

«Chiedo l’assoluzione perché il fatto non sussiste». Ecco la richiesta inoltrata alla Corte, al processo Minotauro, dall’avvocato Franco Papotti, che ha tenuto l’arringa difensiva per il suo assistito, Antonino Battaglia, 59 anni. L’ex segretario comunale di Rivarolo, Comune sciolto per mafia, è accusato di «voto di scambio».  I magistrati, che per lui hanno chiesto sette anni di carcere, gli contestano di aver «trattato» con alcuni affiliati alla...

Nasce la Commissione Antimafia in Piemonte 0

Nasce la Commissione Antimafia in Piemonte

È un cerchio che si chiude: Bruno Caccia-Minotauro-Caselli. In mezzo omicidi, corruzione, usura, racket, tratta. È da quarant’anni che sul territorio piemontese si verificano questi e altri fatti legati alla criminalità organizzata.«Dal 1970 al 1983» dice il Procuratore della Repubblica di Torino Caselli, «ci sono stati 44 omicidi, di cui...

Dai sindaci solo silenzio sul fucile in municipio 0

Dai sindaci solo silenzio sul fucile in municipio

Il ritrovamento di un fucile (giocattolo) sulla porta del Municipio di Cuorgnè non è passato inosservato ma le istituzioni del territorio hanno preferito «soprassedere». Di fronte al grave atto intimidatorio, nessun sindaco della zona ha preso pubblicamente posizione per esprimere solidarietà al collega di Cuorgnè e, soprattutto, all’istituzione che rappresenta. Quasi fosse normale trovarsi la porta del municipio sbarrata da un’arma. Unica eccezione il primo cittadino di Montalenghe, Valerio...