Un seminario per dire “stop” al FarWest delle cave

Sono passati ormai diversi anni da quando Libera Novara, all’interno del suo progetto “Osservatorio Provinciale sulle mafie”, decise di porre la sua attenzione anche allo studio delle cave e, più generalmente, delle mondo delle attività estrattive.
Si incominciò per via di diversi segnali che resero il tema ineludibile e cruciale nella comprensione organica del nostro territorio; si continuò scoprendo molti compagni di strada affiatati, impegnati sul territorio da tempo e portatori di conoscenze preziose.
In questo lavoro di studio abbiamo compreso, umilmente, che la materia è assai complessa e si scontra quotidianamente con una regolamentazione datata, inefficace e poggiante su premesse inattuali.
Ecco perché alle porte delle passate consultazioni elettorali regionali abbiamo lanciato la piattaforma L7 Piemonte, che al punto 5 del documento richiedeva ai candidati sottoscriventi proprio un impegno di riforma della legge in materia.

In questo impegno ad ampio spettro regionale, Libera Novara vuole fare la sua parte, consapevole delle caratteristiche uniche del proprio territorio e sempre in una visione di condivisione delle conoscenze e di tutela del bene comune.
Ecco perché abbiamo pensato il seminario “Il FarWest delle cave” insieme ad alcuni dei migliori e più qualificati relatori del settore. Si tratta di un’occasione unica per affrontare il tema da punti di vista molteplici e complementari, oltre che un raro momento di raccordo tra amministratori pubblici, studiosi e organizzazioni.
Locandina Cave A4
Vuoi arrivare pronto al seminario?
Dai un’occhiata qui al nostro dossier speciale sul tema delle cave.

Qui il video dell’evento.

schermata-2016-11-08-alle-19-04-47

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *