Giro di prostituzione in locali notturni scoperto dai carabinieri

prostituzionePombia
Dopo mesi di indagini, osservazione e documentazione dell’illecita attività del favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Arona hanno smascherato un giro di “squillo”, gestito da una cittadina russa di 40 anni, residente a Mornago (Va), da una donna di 54 anni residente a Pombia e da un uomo di 31 anni anch’egli di Mornago. I tre avevano due locali notturni, il “Monella Pub” di Comignago e il “Bulldog Pub” di Mornago, dove facevano prostituire, nei priveé, numerose giovani donne dell’est Europa e italiane.

I tre sfruttatori (che sono stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria) devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla gestione dei locali e allo sfruttamento della prostituzione. Le due attività commerciali sono state sequestrate.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *