Veveri: “Intavolando legalità” con il presidio Alpi-Hrovatin

Intavolando legalità” è il titolo che il Presidio Ilaria Alpi-Miran Hrovatin ha scelto per la serata che ha avvicinato il quartiere Veveri alla realtà di Libera. Una realtà fatta di impegno, memoria e cultura democratica, che si scontrano con tenacia contro i muri omertosi della cultura mafiosa.

 Alle ore 20.00 ha inizio “l’aperi-cena”, preparato con grande impegno e cura dai componenti del presidio, a base dei prodotti di LiberaTerra, che testimoniano il lavoro costante e fruttuoso nei beni confiscati alla criminalità organizzata: un menù ricco di fantasia e apprezzato dagli invitati.
Dopo il primo momento conviviale, poi, si sono attivate quattro postazioni gestite dai presidianti che hanno informato gli invitati su quattro tematiche di fondamentale importanza per l’attività del coordinamento novarese di Libera: i beni confiscati; l’Osservatorio provinciale sulle mafie; L10 Novara; e i percorsi nelle scuole.

Durante la seconda parte della serata è stato proiettato il film-documentario “Uomini Soli”, di Attilio Bolzoni, inviato di Repubblica, che racconta le sue esperienze da cronista nelle strade di Palermo durante il periodo stragista.  A Palermo ripercorre le strade dove furono ammazzati Pio La Torre, Carlo Alberto dalla Chiesa, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Tanti altri i protagonisti del filmato, tante altre le vittime innocenti raccontate.
“Morti ammazzati” che hanno cercato di fare gli interessi dello Stato, contro la mafia.

Si può cambiare solo ciò che si conosce: per questo il presidio Alpi-Hrovatin ha condiviso con la parrocchia di Veveri, parte attiva di una società civile del riscatto, le informazioni di cui dispone, intavolando confronto, accompagnati da buoni prodotti, provenienti da terre “liberate”.
E se è vero che la fame vien mangiando, così che nasce la fame di legalità.

Francesco Di Donna

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *