“Omicidio di mafia” per un commerciante novarese

Un altro segnale inquietante per il nostro territorio. Domenica sera, a Vizzini (Catania) è stato freddato Giuseppe Benvenuto, siciliano di 37 anni da tempo residente a Novara, dove era titolare di un negozio di agrumi. Le dinamiche dell’agguato e i trascorsi della vittima non lasciano molti dubbi: si tratta di un omicidio di mafia. Da quanto si apprende dalle cronache l’uomo era già stato condannatoa  8 anni per associazione mafiosa e alcuni suoi beni erano stati prima sequestrati e poi confiscati dall’autorità giudiziaria.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *