Presidio di Libera a Borgosesia

presidio borgosesiaOggi durante il coordinamento regionale di Libera Piemonte è nato il presidio di Borgosesia. I ragazzi lo hanno dedicato a Rocco Chinnici, padre del pool antimafia di Palermo, ucciso da Cosa Nostra il 29 lulgio del 1983.
Nel presentare i ragazzi Domenico Rossi ha detto che mentre spesso è necessario lavorare molto con un gruppo affinché nasca il desiderio di creare un presidio “loro non ci hanno lasciato scelta”: hanno deciso di partire e in pochi mesi hanno rivesato su questo progetto tutte le loro energie, a testimonianza di quanto ci sia bisogno del lavoro educativo di Libera. Giorgio Perucco, nel raccontare il processo che ha portato alla nascita del presidio, tra le altre cose, ha detto: “così le nostre belle idee individuali possono trasformarsi in un impegno concreto collettivo”.
Il presidio si presenterà alla cittadinanza di Borgosesa giovedì 11 marzo alle ore 18 con un incontro pubblico con Davide Mattiello.

E’ stato un coordinamento molto intenso e ricco: ci siamo richiamati al senso del 21 di marzo, sono stati presentati due nuovi presidi (quello di Borgosesia e uno di Torino dedicato a Vito Scafidi) e il comitato per la raccolta fondi per i beni confiscati in piemonte, e abbiamo fatto il punto sulla piattaforma L10.
Abbiamo concluso con un invito a un impegno concreto: cascina arzilla ha bisogno di tutti noi per essere “ripulita” e sistemata. Finalmente, dopo tanti anni, si riesce a dare gambe a un sogno che si realizza solamente grazie alla tenacia e alla costanza di un impegno quotidiano e di lungo respiro

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. angela ha detto:

    bene bene….sono contenta per questo nuovo bel presidio…dei ragazzi fantastici!!!

    un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *