21 marzo a Novara: tutto quello che c’è da sapere

Manca ormai sempre meno al 21 marzo: come prepararsi al meglio?
La Giornata nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie è giunta alla sua XXIV edizione. Riconosciuta anche con legge dal Parlamento italiano (n. 20 del 2017), da quattro anni la Giornata si celebra in una piazza principale italiana e contemporaneamente in tutte le altre regioni. Per quest’anno il Coordinamento regionale di Libera Piemonte ha scelto la città di Novara. Diverse le motivazioni che concorrono a questa scelta: da una parte raccontare un territorio apparentemente poco interessato da fenomeni mafiosi e richiamare l’opinione pubblica alla giusta attenzione, senza dover attendere operazioni di polizia o fatti di sangue, dall’altra riunire i cittadini intorno all’opportunità dei beni confiscati e sollecitare le istituzioni affinché portino a compimento il processo di restituzione alla collettività di queste risorse economiche, sociali e simboliche.

Programma della Giornata:

Ore 9,00 Ritrovo allo Stadio Piola, Piazzale Edmondo Mornese, Novara
Ore 9,30 Partenza corteo
Ore 10,30 Arrivo in piazza Martiri della Libertà, Novara. Accoglienza, saluti istituzionali
Ore 11,00 Lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie con il coinvolgimento di istituzioni e
cittadinanza
Ore 12,00 Collegamento con Padova e ascolto delle conclusioni di Don Luigi Ciotti
Ore 13,00 Conclusioni e saluti
Dalle ore 14,30 Animazione di piazza
Dalle ore 14,30 seminari di approfondimento

Se vuoi contribuire concretamente all’organizzazione della giornata, compila il form per diventare volontario! Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti.

Per ulteriori info:

Libera Piemonte (a questo link è anche possibile iscriversi ai workshop pomeridiani)

Evento Facebook  (condividi con amici e parenti!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *