Dalla Regione 200 mila euro per i beni confiscati

La Regione Piemonte sosterrà il riutilizzo dei beni confiscati con un fondo di 200 mila euro che verrà distribuito attraverso un bando i cui criteri sono stati presentati mercoledì 12 luglio dal Presidente della Regione Sergio Chiamparino. Il fondo, che si unisce agli importanti investimenti impegnati dall’Ente per la messa in norma del Castello di Miasino, era stato previsto nell’assestamento di bilancio votato a novembre dello scorso anno e sarà fruibile con la pubblicazione del bando prevista per settembre.

Di seguito l’articolo di Elisabetta Fagnola  pubblicato su La Stampa di ieri, in cui si fa il punto sul bando, sui beni confiscati novaresi e in particolare sulle prossime scadenze riguardanti il Castello di Miasino:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *