I beni confiscati di corso XXIII marzo acquisiti ufficialmente dal Comune di Novara

consiglio-comunale-novara

I due beni confiscati a Giuseppe Benvenuto, un negozio e un appartamento situati in corso XXIII marzo, sono stati acquisiti dal Comune di Novara. Lo ha deciso pochi minuti fa all’unanimità il Consiglio comunale, in seguito alla relazione dell’Assessore al Patrimonio Silvana Moscatelli, che ha presentato la delibera come il compimento di un percorso attivato da tempo, come abbiamo raccontato tempo fa.

Mentre sembra che l’appartamento verrà destinato all’emergenza sfratti della città, l’assessore ha specificato che il locale commerciale sarà destinato a finalità istituzionali di carattere sociale, ovvero all’affidamento tramite bando a un’associazione no-profit, sottolineando l’importanza anche di una risposta in termini sociali al fenomeno mafioso.

Esprimiamo soddisfazione per questo ulteriore passo avanti nel percorso di restituzione dei beni alla collettività e siamo pronti a fare la nostra parte affinché sia valorizzata la loro peculiarità: il riutilizzo sociale rappresenta la vittoria dello Stato e delle sue declinazioni territoriali e rendere riconoscibile alla collettività questo valore aggiunto è un ottimo strumento per sensibilizzare l’opinione pubblica sul fenomeno mafioso, a cui il nostro territorio non è certo immune.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *