Sostanze pericolose nella cava Marcoli, la testimonianza dell’ex comandante Lattanzio

cava marcoli

Prosegue il processo sull’inquinamento della cava Marcoli di Romentino, che al suo interno ospiterebbe, secondo l’accusa, 90 mila metri cubi di sostanze illecite. Dopo i rinvii iniziali il dibattimento ha presto il via, con l’ammissione delle parti civili e con le prime testimonianze di un agente del Corpo Forestale e di un tecnico della Provincia di Novara.

Nell’ultima udienza è stato il turno di Franco Lattanzio, ex Comandante della Forestale a Novara, che ha confermato la presenza in cava di sostanze pericolose chiamate caffé, terre contaminate che emanavano fumi e forti odori.

Le parole dell’ex Comandante nell’articolo di Marco Benvenuti su La Stampa del 22 aprile:

22-04-2016_marcoli_cava_inquinamento_lastampa-novara

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *