Il consigliere comunale Giuliano imputato per corruzione elettorale

giuliano

È fissata per il 26 maggio l’udienza preliminare del processo che vede Raimondo Giuliano imputato per corruzione elettorale (un voto di scambio non mafioso) e che coinvolge altre 24 persone. Per il consigliere, ex Pdl e Fratelli d’Italia, ora nel gruppo Io, Novara, non è il primo problema con la giustizia: nel 2013 è già stato sospeso dal Consiglio comunale in seguito alla condanna riportata per aver svolto propaganda elettorale oltre i limiti temporali consentiti dalla legge. Ma non solo Giuliano; a giudizio per tutt’altra vicenda, insieme all’ex sindaco Massimo Giordano, ci sono anche Isabella ArnoldiRiccardo Lanzo e Gerry Murante.

Ovviamente imputato non significa colpevole, guai a fare quest’ingiusta e pericolosa semplificazione. Ma la presenza in Consiglio di quattro membri su 33 con processi pendenti non è un fatto privo di rilevanza. Intanto Giuliano fa sapere che non si ricandiderà alle prossime elezioni; sarà interessante vedere che strada prenderanno Arnoldi, Lanzo e Murante e se eventualmente le loro decisioni saranno oggetto di dibattito.

Il caso Giuliano e tutti gli imputati nell’articolo di Marco Benvenuti su La Stampa di Novara del 9 marzo:

09-03-2016_giuliano_votodiscambio_lastampa-novara

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Riccardo Lanzo ha detto:

    Il sottoscritto non è mai stato sospeso dai banchi del consiglio comunale anche perché mai condannato, vi chiedo pertanto di rettificare l’articolo. Ritengo altresì improprio fare associazioni o collegamenti con altre vicende totalmente estranee al sottoscritto.

    • Ryan Jessie Coretta ha detto:

      Buonasera,
      Il verbo “sospeso” in questo caso è utilizzato in maniera atecnica e non significa certamente che lei e i consiglieri Arnoldi e Murante siate stati sospesi dal consiglio comunale. Modificherò per evitare qualsiasi fraintendimento.
      Il senso del collegamento è spiegato nella frase successiva, che si limita a constatare la rilevanza della situazione in quel momento, senza giudizi o insinuazioni e con gli opportuni collegamenti agli articoli della stampa locale. Rimarcherò l’estraneità delle due vicende.
      La ringrazio per il commento e rimango a disposizione per altri dubbi.
      Ryan Jessie Coretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *