Sfruttamento della prostituzione, condannato giovane romeno

prostitute-senza-clienti

Il Tribunale di Novara ha condannato a 4 anni e 2 mesi di reclusione per violenza privata ai fini del favoreggiamento della prostituzione Dorel Gheorghita, giovane di cittadinanza romena già condannato all’ergastolo per l’omicidio di un uomo in provincia di Perugia nel 2012.

All’epoca aveva solo 23 anni e i fatti novaresi (su cui abbiamo già scritto) risalgono addirittura all’anno prima: al suo arrivo in città il ragazzo e quattro complici, al momento irreperibili, avrebbero cercato di imporsi con la violenza nel mercato della prostituzione in strada. «Se volete rimanere ai vostri posti dovete parlare con noi. In caso contrario vi ammazziamo tutte»: questo il tenore delle minacce riportate dalla donna che ha deciso di denunciarli.

Si tratta di uno dei tanti episodi invisibili di violenza che avvengono sulle strade che percorriamo ogni giorno.

La cronaca approfondita su La Stampa del 21 febbraio, articolo di Marco Benvenuti:

21-02-2016_prostituzione_condanna_lastampa-novara

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *