La Regione Piemonte ha finalmente acquisito il Castello di Miasino

Castello-Miasino-orizzontaleÈ notizia ufficiale la presa in carico da parte della Regione Piemonte del bene confiscato a Pasquale Galasso noto come “Castello di Miasino”.
Da tanto tempo aspettavamo questo momento. Da ormai diversi anni come coordinamento chiedevamo una presa di posizione concreta da parte delle pubbliche amministrazioni, che si traducesse nell’effettiva acquisizione del bene, come previsto dalla legge sul riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie.

Un impegno che la Regione Piemonte si era assunta già dallo scorso febbraio e che oggi porta la sfida a un passo ulteriore.
La partita infatti non è finita, ora c’è bisogno di costruire un bando pubblico per l’effettiva riassegnazione sociale del bene. Un bando che arrivi in tempi utili (il Castello è ormai vuoto da più di 11 mesi) e che identifichi il miglior progetto possibile per il futuro di un bene confiscato tanto importante.

Qui l’articolo in merito pubblicato oggi da La Stampa, edizione di Novara:

LAStampa-Sito-Castello

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *