Estorsione e minacce, Gurgone e complici ancora a processo

proiettili_3d

Nuovo processo per il gruppo criminale responsabile dell’omicidio di Ettore Marcoli: Francesco Gurgone, Tancredi Brezzi, Vincenzo Fagone, condannati con diversi ruoli in via definitiva, e Alessandro Cavalieri, il supertestimone ora indagato per la stessa vicenda.

Questa volta al vaglio della giustizia ci sono presunti episodi di estorsione e intimidazione ai danni di Patrizio Giacometti, imprenditore novarese nel settore dei trasporti alimentari. Vicende, come quella dei tre proiettili recapitati a casa della compagna della vittima, già emerse nel corso del dibattimento del processo Marcoli.

L’omicidio, le minacce a Giacometti e gli incendi appiccati ai camion di Delprino, altro imprenditore del settore degli autotrasporti, sembrano quindi essere pezzi di un unico puzzle, definito dalla Corte d’Appello che ha condannato Gurgone all’ergastolo come un piano di «espansione criminale nell’ambiente novarese».

Si torna in aula il 5 aprile.

Marco Benvenuti su La Stampa di oggi:

25-11-2015_Minacce ad altri imprenditori A processo i killer di Marcoli

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *