Nuovi nodi nella Rete di Libera Novara

Nel giorno dedicato ai lavoratori, i ragazzi del presidio Dario Capolicchio hanno scelto di riunirsi per meglio definire la struttura interna e fare il punto della situazione. Ci si appresta, infatti, a vivere dei momenti di grandi cambiamenti: gran parte delle persone che hanno visto il battesimo del presidio (oramai tra anni fa) stanno per concludere, con la maturità, il percorso extra-scolastico fino a qui intrapreso con Libera. PicsArt_04_05_2015 11_57_02Un ricambio generazionale naturale che, proprio grazie all’aggregazione giovanile, fa scorrere energia nelle vene dell’intera Rete.

Il cambio di referenza, necessario per l’anno prossimo, è stato quindi il nodo centrale da cui è partita la riflessione generale sulla figura che sostituirà Chiara, l’attuale referente di presidio. Scegliendo di non votare per alzata di mano, ma volendo arrivarci ragionando e discutendo, si è giunti a scegliere Leila, attualmente in 3^L: “Sono molto felice che il gruppo mi abbia concesso questa opportunità. Cercherò di sostituire al meglio Chiara, colonna portante del presidio, ripartendo dalla memoria e dalla formazione. Penso che Libera sia un’occasione per crescere e un’importante risorsa per gli studenti, perchè dà la possibilità di far maturare proprie idee e opinioni”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *