Online Parole Strabiche di Ottobre

PS OttobreE’ pubblico da questa settimana il nuovo numero di “Parole Strabiche”, periodico di approfondimento redatto dall’Osservatorio provinciale sulle mafie di Libera Novara.
Un numero ricco di approfondimenti sulle questioni strettamente novaresi, come la condanna in appello di Francesco Gurgone, mandante dell’omicidio di Ettore Marcoli, ma capace anche di fornire uno sguardo più ampio, spingendosi fino ai confini a Nord di Torino per raccontare le continue tensioni “post-Minotauro” nel comune di Courgnè. E se nel Torinese minacciano primo cittadino e comandante dei vigili, a Carpignano Sesia una pizzeria va a fuoco il giorno del suo primo anniversario e a Sedriano (alle porte di Milano) sciolgono il Comune per mafia. Evento unico in Lombardia, nonostante si fosse sfiorato il precedente storico con Desio nel 2010.

Ma non solo cronaca. Presente all’interno un report del seminario nazionale e itinerante “Abitare i margini”, realizzato a Novara giovedì 3 ottobre in compagnia dei pedagogisti e formatori Raffaele Mantegazza, Michele Gagliardo e Domenico Chiesa. Un momento per tirare le fila del lavoro educativo realizzato da Libera in tutta Italia, ma anche un’occasione per rimettere l’accento sul ruolo politico di una pedagogia “resistente” (su questo l’editoriale di Domenico Rossi).

Infine un approfondimento sulla Legge Merlin insieme all’associazione novarese Liberazione e Speranza e un’intervista di Alessandro Buscaglia al comandante della Squadra Mobile di Novara, Silvia Passoni, per riprendere il filo dell’operazione “Tutto in famiglia“, che ha visto negli scorsi mesi i fratelli Di Giovanni accusati di turbativa d’asta con l’aggravante del favoreggiamento mafioso a due esponenti del clan di Volpiano (Torino).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *