Sequestrati 74 container di pneumatici usati destinati verso l’Asia

Novara – Settantaquattro container di rifiuti speciali sono stati sequestrati dal personale del Corpo forestale dello Stato e dell’Agenzia delle Dogane a Novara. All’interno c’erano scarti di pneumatici, destinati ai Paesi Asiatici, provenienti da un’azienda di Novara a cui è stato contestato il mancato rispetto della normativa ambientale.

«Nell’ambito di alcuni controlli doganali eseguiti presso vari porti nazionali, sono state rilevate anomalie che hanno condotto ad approfondimenti presso la sede legale di una ditta novarese attiva nella gestione di rifiuti e, in particolare, di pneumatici fuori uso triturati – spiega una nota congiunta dell’Agenzia delle Dogane e della Forestale – La società non era in possesso per l’intera quantità di rifiuti gestiti, dell’adeguato titolo abilitativo in violazione delle disposizioni previste dal Codice dell’ambiente e dalla normativa comunitaria di riferimento».

L’ispezione a Novara è scattata lo scorso 18 luglio, ha portato al sequestro di 74 container contenentipneumatici fuori uso intercettati nei mesi di giugno e luglio dal dispositivo di controllo doganale presso le aree portuali di Genova, Livorno, Gioia Tauro, Catania e Ancona.

L’operazione, «condotta nell’ambito delle analisi dei flussi relativi ai traffici internazionali, era finalizzata ad accertare la regolarità delle spedizioni transfrontaliere di scarti speciali destinati ai paesi asiatici. Le rotte in uscita vedono sempre più coinvolti i Paesi del Sud Est Asiatico e del Nord Africa alla ricerca costante di materie prime finalizzate anche a soddisfare il crescente fabbisogno energetico».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *