Lunedì 19 i funerali di Joy Dirisu

Pubblichiamo il comunicato dell’associazione Liberazione e Speranza. Lunedì ci saremo anche noi per dire che una città non può e non deve mai abituarsi alla schiavitù, alla violazione dei diritti più elementari.

“Il 26 settembre 2011 è stato rinvenuto nel torrente Agogna il cadavere di Joy, una ragazza africana ventunenne che nei mesi di giugno e luglio si era rivolta all’associazione “Liberazione e speranza” per programmare un suo rientro nel  Paese di provenienza, abbandonanto la vita infame che era costretta a fare, di notte, sulle strade della nostra città.

L’autorità giudiziaria ha finalmente autorizzato i funerali di questa povera e cara nostra amica.

I funerali verranno celebrati lunedì 19 dicembre, alle ore 14,30, presso la chiesa di Santa Rita, in Via Visintin 24.

Rivolgiamo un forte appello a presenziare numerosi ai funerali. Un invito particolare al mondo maschile e maschilista che troppo spesso considera la donna solo una merce che si può comprare e consumare per poi liberarsene come un qualsiasi oggetto “usa e getta”.

Con la presenza ai funerali di Joy vorremmo anche testimoniare la nostra indignazione di fronte alla violazione dei diritti umani perpetrata, qui a Novara, forse in luoghi non distanti  dalle nostre  case, nei confronti di tante donne straniere, vittime della tratta di esseri umani: fenomeno inquietante che dovrebbe scuotere le coscienze di cittadini responsabili e di persone di buona volontà”.

Liberazione e speranza-Onlus Novara

L’associazione LES si è anche fatta carico dei costi relativi al funerale della giovane donna (avviso 1avviso 2)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *