La rassegna stampa di novembre in una giornata particolare

Pubblichiamo la rassegna stampa di Novembre, fedeli al nostro impegno di affievolire il cono d’ombra che per troppo tempo ha coperto il radicamento delle mafie nel nostro paese. Lo facciamo dopo la bella e intensa giornata di venerdì 25 novembre durante la quale abbiamo, alla mattina con 400 ragazzi e al pomeriggio con quasi 300 persone, ragionato sul tema dei diritti e delle mafie.

Lo facciamo in una giornata davvero intensa caratterizzata da una serie di avvenimenti che ci ricordano come particolare e universale sono le emergenze di uno stesso sistema: l’arresto del boss Michele Zagaria (come la maggior parte di loro trovato a casa propria), la prima udienza del processo con rito abbreviato per il commando che ha ucciso Ettore Marcoli (si procederà a Gennaio), la notizia dell’inchiesta della magistratura novarese per voto di scambio, atti contrari ai doveri d’ufficio, turbata libertà negli incanti e abuso d’ufficio che vede tra gli indagati (sette in tutto) l’ex assessore del Comune di Novara Raimondo Giuliano e una funzionaria del Comune di Novara dell’ufficio patrimonio.
La stessa giornata in cui apprendiamo dai giornali delle nuove accuse a Cosentino indicato come referente politico dei Casalesi.
La stessa giornata in cui nel commentare la manovra dell’esecutivo ci accorgiamo che mancano delle misure serie contro l’evasione fiscale.

C’è ancora tanto da fare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *