Parte “Diversamente giusto”

Oggi 20 gennaio 2011 si è svolto al liceo scientifico di Arona il primo incontro con i ragazzi che hanno aderito al progetto “Diversamente giusto”.
Due ore di conoscenza, con giochi di nomi, e di introduzione al tema della giustizia con un gioco di simulazione. La situazione creata era quella di un processo in cui i gruppi che diventavano giuria dovevano pronunciare un verdetto esponendo i criteri di decisone. Ciò che rilevava erano le tesi che
i ragazzi hanno portato a favore di una o dell’altra parte ma anche come sono arrivati a prendere in modo condiviso quella stessa decisione che è diventata verdetto.
I due gruppi si sono poi confrontati facendo emergere come le tesi trattate non fossero uguali ma avessero comunque portato al medesimo risultato e su come sia difficile dire che un comportamento sia giusto o sbagliato ma arrivando a capire che possono esserci , al di là dei comportamenti, principi ritenuti condivisibili.
Esempio di ciò è la nostra carta costituzionale che nei primi 12 articoli esplica principi generali ma fondamentali su cui si basa la società e il nostro vivere comune.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *