La mafia non paga la crisi

Teatro della ConcordiaSabato 14 Marzo al Teatro La Concordia a Venaria (TO) c’è stato lo spettacolo “La Mafia non paga la crisi” Rave Letterario organizzato da Libera e Torino Sistema Solare, momento culminante della campagna portata avanti nei locali della notte Torinese per la lotta alla cocaina e il cui incasso servirà per finanziare il viaggio a Napoli degli oltre 1500 piemontesi che parteciperanno alla manifestazione del 21 Marzo.

Lo spettacolo era suddiviso in due parti: nella prima diversi artisti della scena Torinese, Teatro della Caduta, Paolo Giordano, Paolo Geda, Fabio Perissinotto e Davide Ferrario si sono susseguiti sul palco con piece teatrali, letture, come l’emozionante lettera di saluto dei genitori di Don Peppe Diana (che verrà letta anche il 19 marzo a Casal di Principe), racconti, cortometraggi… tutti presentati e “diretti” da Luciana Littizzetto che, con la sua solita pungente ironia, non ha mancato di bacchettare le istituzioni prendendo sempre una posizione ben precisa.
La seconda parte dello spettacolo è stata dominata da un Caparezza strepitoso che ha fatto cantare/ballare/saltare/ridere tutto il teatro; persino lo zio di mia moglie (non proprio adolescente) che era venuto più per la presenza della Littizzetto che del cantante Pugliese ha detto ad un certo punto “però non è mica uno stupido questo qui…”.
In conclusione una bellissima serata, un’energia pazzesca che percorreva un pubblico che più eterogeneo di così non si può, visto che presente ogni fascia di età: un gustoso aperitivo in attesa della partenza di venerdì per Napoli che ormai attendiamo con ansia!!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *