La memoria, l’impegno… e la bellezza!


La serata organizzata in ricordo di Peppino presso la sala borsa è stata ricca e coinvolgente. Credo che siamo riusciti pienamente nell’obiettivo di ricordare Peppino senza cadere nella retorica, legando il suo ricordo al nostro impegno quotidiano e all’arte. L’arte degli Harry Loman, che pur in formazione ridotta (mancavano il violino e il basso) sono stati in grado di emozionare in maniera incredibile tutta la platea.
E poi un grande Davide Mattiello. Un fiume in piena. Ha cominciato con il suo solito “sarò breve, solo un punto”, e poi: il riciclaggio, i beni confiscati, Libera, Carlo Alberto dalla Chiesa, Giancarlo Caselli, il ruolo fondamentale della politica e delle amministrazioni, la necessaria e inscindibile unione tra l’antimafia istituzionale e quella sociale (necessaria per sconfiggere le mafie, a partire da quella creazione di consenso alternativo a quello criminale), ecc.
Credo che questa sera è proprio questo quello che abbiamo fatto: abbiamo partecipato alla costruzione di un consenso civile e democratico, di un’idea sana di occupazione dello spazio pubblico, contro un’idea dell’arroganza, del privilegio e della violenza.
Eravamo circa 300 persone… speriamo che la rete novarese si allarghi e che sempre più braccia e menti possano lavorare insieme al progetto comune di debellare il fenomeno mafioso dal nostro paese.

“Mille pugni si alzarono quasi a volerlo coprire… e al dolore si sostituì l’amore”

Mimmo

2 Risposte

  1. beppe ha detto:

    Dopo la serata di ieri sera mi porto a casa infinite emozioni e sicuramente si raqfforza ciò che ho dentro da un pò di tempo. Ho una nuova sete; sete di cultura, di sapere…
    Ieri sera sono stato colpito da parecchie parole, non basta ma come si diceva ieri le parole sono importanti. Mi aggancio al discorso della speranza e condivido solo questo partendo da una frase che ho sentito ieri al telegiornale. E’ una frase detta da una persona che non stimo, che non conosco però è arrivata alle mie orecchie.. Ieri sera Schifani ha detto: dobbiamo aumentare la siucurezza per combattere le mafie. A questa frase aggiugno solo che questa sicurezza va intesa come l’unione culturale tra tutti coloro che vivono e si educano alla legalità.
    beppe

  2. Bas ha detto:

    Sono d’accordo con Mimmo sulla riuscita della serata. La parte “artistica” è stata sicuramente di valore, per come l’ho potuta seguire io tra una foto e l’altra (Grazie Sere!! ;-P);
    Davide è una forza della natura, io prima di ieri sera l’avevo solo sentito 5 minuti ala fiera del libro a Torino, quando Rosario presentava il suo nuovo libro, credo che le cose che ha detto abbiano colpito profondamente molti (a me di sicuro, nonostante molte cose le avessi già sentite);
    e Mimmo…. sei sempre una garanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *